Trattamento chirurgico delle ulcere corneali

Trattamento chirurgico delle ulcere corneali a tutto spessore provocate da esposizione del bulbo oculare

P. Vadalà, P. Capozzi, V. Scrivano*, L. Specchia

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Roma   * Clinica oculistica di Perugia

Introduzione: L’esposizione prolungata della cornea soprattutto in pazienti affetti da disabilità neurologiche porta a modificazioni della struttura corneale che consistono in alterazioni epiteliali, leucomi e ulcere.

Materiali e metodi: La presenza di un’ulcera corneale a tutto spessore richiede sempre il trattamento chirurgico. In questo articolo vengono esaminati due metodi di trattamento: il ricoprimento con lembo congiuntivale trasposto e l’innesto di patch sclerale.

Conclusione: I risultati in termini di contenimento sono buoni con entrambi i metodi. L’innesto di sclera, indicato in casi di lesioni ampie, consente una valida ricostruzione della superficie corneale e, nel tempo, si integra perfettamente nel contesto strutturale.

Parole chiave: Ricoprimento congiuntivale, patch sclerale, ulcera, cheratoplastica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *